martedì 29 maggio 2018

Cinegaia: Video e foto della premiazione a Lucca

Ecco alcuni momenti della premiazione al CineGaia International Film Festival che ha assegnato il Premio “miglior Regista” a Franco Blandi per i documentari “Interior of Sicily” e “Al Qàrya. Il paesaggio naturale e umano nel territorio di Alcara Li Fusi” (regia Franco Blandi, fotografia e montaggio Nuccio Roberto e Franco Blandi). La premiazione si è svolta domenica 27 maggio presso la Sala Ademollo di Palazzo Ducale a Lucca.



 


 
L'intervento di Ervin Lazlo






 
Ervin Laszlo Consegno il premio miglior regia a Franco Blandi









 
Ervin Lzlo, Annateresa Rondinella, Franco Blandi, Assessore Lucca, N uccio Roberto

 
Foto di gruppo con tutti i premiati delle diverse sezioni


Il CineGaia International Film Festival è organizzato e sostenuto dall’Associazione Villaggio Globale, dal Club per l’UNESCO di Lucca e dal Consiglio Internazionale del Cinema, Televisione e Comunicazione Audiovisiva (CICT) ONG in Partnership Ufficiale con l’UNESCO con sede presso l’UNESCO Parigi, e in collaborazione con la Presidenza del Comitato Italiano per il Decennio UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile (DESS).

Il Cinegaia è un Festival cinematografico dedicato ad opere che presentano temi legati al pianeta e alla sostenibilità per il raggiungimento degli obiettivi indicati nell’Agenda 2030. Il tema dell’edizione 2017 ha visto protagonista Gaia: la Terra e i film che mostrano le persone, le idee, le esperienze, i progetti, le comprensioni di giovani e adulti che stanno cercando di migliorare il nostro mondo, il benessere e la vita di ogni singolo verso un futuro sostenibile.

I premi sono stati attribuiti da una prestigiosa Giuria Internazionale, della quale hanno fatto parte: Piero Angela Divulgatore Scientifico; l’Amb. Inoussa Ousseini, Delegato Permanente del Niger presso l’UNESCO, Regista; Georges Dupont Direttore del CICT - Partner Ufficiale dell’UNESCO; Ervin Laszlo Filosofo della Scienza; Aurelio Angelini Sociologo, Presidente del Comitato Italiano 

Nessun commento:

Posta un commento